Fonte: Tempi economici

L'India e gli Stati Uniti discuteranno di lunedì il trasferimento della tecnologia di difesa e la produzione di difesa congiunta a Delhi, nel primo importante dialogo politico-militare in vista della visita del presidente degli Stati Uniti Barack Obama in India come principale ospite alla Festa della Repubblica il prossimo mese.

Sperando di dare una spinta alla chiamata di Modi ai produttori globali di "Make in India", le due parti esploreranno la possibilità di una produzione di difesa congiunta in aree critiche come i missili dopo che il governo ha concesso l'FDI 49% in questo settore strategico.

La delegazione americana è guidata dall'indiano-americano Puneet Talwar, assistente segretario dell'ufficio degli affari politici del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, hanno detto funzionari a ET. Un importante accordo sulla collaborazione di difesa dovrebbe essere firmato durante il viaggio di Obama, hanno aggiunto.

Lo scopo del dialogo è di avere discussioni più ampie su licenze di esportazione, cooperazione nella difesa e cooperazione strategica, e questo round servirà da preparazione per un possibile patto di difesa durante la visita di Obama, hanno indicato i funzionari. La portata del dialogo politico-militare è stata ampliata durante il viaggio negli Stati Uniti di Modi a settembre.

Un elemento chiave nelle discussioni sarà il trasferimento tecnologico che il governo Modi sta cercando di consentire all'India di raggiungere l'autosufficienza a lungo termine. La questione del trasferimento di tecnologia sarà affrontata nell'ambito dell'Iniziativa per il commercio e la tecnologia della difesa o DTTI, che rappresenta l'impegno degli Stati Uniti a costruire una base industriale indiana indigena attraverso progetti di pre-screening per la coproduzione e, infine, il co-sviluppo.

Ci sono oltre 20 articoli che vanno dai missili anticarro ai sistemi di lancio per le portaerei che gli Stati Uniti hanno offerto all'India con DTTI. I funzionari hanno affermato che DTTI ha bisogno di una nuova spinta da entrambe le parti.

I due paesi istituiranno una task force per valutare rapidamente e decidere progetti e tecnologie unici che avranno un impatto trasformativo sulle relazioni di difesa bilaterali e miglioreranno l'industria della difesa dell'India e le capacità militari, hanno detto i funzionari.

Con la difesa come una delle aree chiave della cooperazione, il punto di riferimento della cooperazione India-USA a lungo termine sarà l'FDI in India, trasferimento di tecnologia, coproduzione e co-sviluppo, ha affermato un diplomatico. L'India rappresenta un'enorme opportunità per i produttori globali di attrezzature per la difesa in quanto ha annunciato un piano di approvvigionamento di $ 100 miliardi nel prossimo decennio.

Vi è consenso tra i responsabili politici americani sul fatto che il mantenimento della stabilità in Asia richiede una maggiore cooperazione in materia di sicurezza con una democrazia e un'economia emergente come l'India, hanno detto i funzionari.

L'industria della difesa degli Stati Uniti sta cercando all'estero di aumentare le vendite in un momento in cui i budget nazionali sono in calo.

La relazione sulla sicurezza è un'area che offre un'enorme promessa per le relazioni India-USA, ha detto un funzionario, aggiungendo che è un elemento importante del sogno economico di Modi.