Il governo centrale, su 22 e 2017 di dicembre, ha comunicato che le ricevute ricevute dal SEEPZ Autorità speciale della zona economica, costituita ai sensi della legge sulla zona economica speciale, 2005 è esente dall'imposta sul reddito nella sezione 10(46) della legge sull'imposta sul reddito, 1961.

La notifica è la seguente:

  1. Nell'esercizio dei poteri conferiti dalla clausola (46) della sezione 10 della legge sull'imposta sul reddito, 1961 (43 di 1961), il governo centrale comunica ai fini della suddetta clausola, l'autorità SEEPZ Special Economic Zone, un'autorità costituito ai sensi della legge sulla zona economica speciale, 2005 dal governo indiano, in relazione alle seguenti entrate specifiche derivanti da tale autorità, vale a dire:

a) canoni di locazione / costi di servizio di varie unità operanti nella ZES ai tassi stabiliti dall'autorità ZES;

(b) entrate a titolo di Commissioni di ingresso al gate pass, ammende e penali da varie unità e altre misc. reddito (vendita di immondizia); e

(c) interessi su depositi e investimenti bancari.

  1. Tale notifica sarà efficace a condizione che l'autorità speciale di zona economica SEEPZ:

a) non deve esercitare alcuna attività commerciale;

(b) le sue attività e la natura del reddito specificato rimangono invariate durante gli esercizi; e

(c) presenta la dichiarazione dei redditi in conformità con la clausola (g) della sottosezione (4C) della sezione 139 della legge sull'imposta sul reddito, 1961.

  1. Tale notifica si considera applicata per gli anni finanziari 2015-2016, 2016-2017 e si applica in relazione agli anni finanziari 2017-2018, 2018-2019 e 2019-2020.

Memorandum esplicativo: è certificato che nessuna persona è influenzata negativamente dando effetto retroattivo a questa notifica.