Fonte: www.icsi.edu

Domande frequenti sull'audit di segreteria

1. Che cos'è il controllo di segreteria? L'audit di segreteria è un audit per verificare la conformità di varie legislazioni, incluso il Companies Act e le altre leggi societarie ed economiche applicabili alla società. Il revisore dei conti di segreteria esprime un'opinione sull'esistenza nella società di sistemi e processi adeguati commisurati alle dimensioni e alle operazioni della società per monitorare e garantire la conformità con le leggi, le norme, i regolamenti e le linee guida applicabili. L'audit di segreteria aiuta a rilevare i casi di non conformità e facilita l'adozione di misure correttive. Verifica la conformità delle buone pratiche aziendali da parte dell'azienda. Si tratta quindi di una garanzia indipendente e obiettiva volta ad aggiungere valore e migliorare le operazioni della Società. Aiuta a raggiungere gli obiettivi dell'organizzazione introducendo un approccio sistematico e disciplinato per valutare e migliorare l'efficacia dei processi di gestione, controllo e governance dei rischi. L'audit di segreteria offre quindi il necessario conforto alla direzione, alle autorità di regolamentazione e alle parti interessate, in merito alla conformità statutaria, al buon governo e all'esistenza di sistemi e processi adeguati e adeguati.

2. Quali sono i vantaggi dell'audit di segreteria? L'audit di segreteria può essere un'arma efficace su più fronti per assicurare l'autorità di regolamentazione, generare fiducia tra gli azionisti, i creditori e altre parti interessate nelle società, assicurare FII / FI / SFC / SIDC / banche e infondere autoregolamentazione e disciplina professionale nelle società. È uno strumento di mitigazione del rischio e consentirà alle aziende di affrontare efficacemente i problemi di rischio di conformità. Aiuta le aziende a costruire la propria immagine aziendale. L'audit di segreteria facilita il monitoraggio delle conformità ai requisiti di legge attraverso un programma formale di gestione della conformità che può produrre risultati positivi per le parti interessate di una società: (a) Promotori di audit di segreteria assicura ai promotori di una società che gli incaricati della sua gestione stanno conducendo i propri affari in conformità con i requisiti di legge e la partecipazione dei proprietari non è esposta a rischi involontari. (b) Amministratori non esecutivi / indipendenti La revisione contabile fornisce conforto agli Amministratori non esecutivi / indipendenti che siano in atto meccanismi e processi adeguati per garantire il rispetto delle leggi applicabili alla società, mitigando così qualsiasi rischio dal punto di vista normativo o di governance. (c) Autorità / regolatori governativi Facilita anche la riduzione dell'onere dei regolatori nel garantire la conformità e possono intraprendere azioni tempestive contro i trasgressori. (d) Il controllo di segreteria degli investitori aiuta gli investitori a prendere una decisione di investimento informata, in quanto valuta la società in termini di conformità e norme di governance seguite dalla società. (e) Altri stakeholder È un esercizio di due diligence efficace per i potenziali investitori o partner di joint venture. Ulteriori istituti finanziari, banche, creditori e consumatori possono misurare la natura rispettosa della legge della gestione aziendale. (f) Vantaggi per l'azienda stessa - Le aziende che fanno il possibile con i loro programmi di conformità gettano le basi per il buon governo. - Le società con un efficace programma di gestione della conformità hanno minori possibilità di ricevere sanzioni, sia in termini monetari che di reclusione. - Le aziende che assorbono etica aziendale e personale e un efficace programma di gestione della conformità nella loro cultura del lavoro spesso godono della lealtà dei dipendenti e dei clienti e del rispetto pubblico per il loro marchio, che può tradursi in una migliore capitalizzazione di mercato e rendimenti degli azionisti. - Riconoscimento per l'azienda come un buon cittadino aziendale. L'audit di segreteria fornisce un meccanismo integrato per migliorare la conformità aziendale in generale e contribuire a ripristinare la fiducia degli investitori nel mercato dei capitali attraverso una maggiore trasparenza nel funzionamento aziendale.

3. Chi può condurre audit di segreteria? Solo un membro dell'Institute of Company Secretaries of India in possesso di un certificato di pratica (segretario aziendale in pratica) può condurre audit di segreteria e fornire il rapporto di audit di segreteria all'azienda. [Sezione 204 (1) della Companies Act, 2013]

4. Quali società sono tenute a sottoporsi al controllo di segreteria? Secondo la sezione 204 (1) del Companies Act, 2013 leggi con la regola 9 delle Regole sulle società (nomina e remunerazione del personale dirigente), 2014, le seguenti società sono richieste per ottenere la relazione di controllo di segreteria: - Ogni società quotata; - Ogni società pubblica con un capitale azionario versato di cinquanta rupie o più; oppure - Ogni azienda pubblica con un fatturato di duecentocinquanta rupie o più. "Fatturato" indica il valore aggregato della realizzazione dell'importo realizzato dalla vendita, fornitura o distribuzione di beni o per servizi resi, o entrambi, dalla società durante un esercizio finanziario. [Sezione 2 (91)]

5. Se l'audit di segreteria è volontario o obbligatorio secondo le disposizioni del Companies Act, 2013? Ai sensi delle disposizioni della sezione 204 del Companies Act 2013, ogni società quotata e società appartenente alla classe di società come prescritto è tenuta ad allegare con la propria relazione del Consiglio di amministrazione, una relazione di audit di segreteria fornita da un segretario della società in pratica. Le società che non rientrano nella sezione 204 possono ottenere volontariamente la relazione di verifica di segreteria poiché fornisce una garanzia indipendente delle conformità nella società.

6. Qual è la periodicità dell'audit di segreteria? L'audit di segreteria proattivo su base continuativa aiuterebbe la società ad avviare misure correttive e rafforzare i suoi meccanismi e processi di conformità. È pertanto consigliabile che l'Audit di segreteria sia periodicamente (trimestrale / semestrale / annuale) e l'eventuale valutazione negativa, se presente, sia comunicata immediatamente al Consiglio. La relazione sulla revisione contabile da allegare alla relazione del consiglio di amministrazione deve essere presentata prima della preparazione della relazione del consiglio di amministrazione.

7. Qual è il formato del rapporto di audit di segreteria? Il rapporto di audit di segreteria deve essere fornito nel formato prescritto nel modulo MR-3. (Regola 9 delle Società (Nomina e remunerazione del personale dirigente), 2014).

8. Quali sono le leggi specificamente menzionate in MR-3 che devono essere esaminate durante lo svolgimento del controllo di segreteria? In termini di modulo MR-3, il revisore dei conti di segreteria deve esaminare e riferire in merito alla conformità delle seguenti cinque leggi specifiche: (i) The Companies Act, 2013 (the Act) e le regole ivi stabilite; (ii) la legge sui contratti (regolamento) sui titoli, 1956 ("SCRA") e le regole ivi stabilite; (iii) la Legge sui depositi, 1996 e i regolamenti e le disposizioni statutarie ivi contenute; (iv) Foreign Exchange Management Act, 1999 e le norme e i regolamenti ivi previsti nella misura degli investimenti esteri diretti, degli investimenti diretti all'estero e dei prestiti commerciali esterni; (v) I seguenti regolamenti e linee guida prescritti dal Securities and Exchange Board of India Act, 1992 („SEBI Act”): - (a) il Securities and Exchange Board of India (acquisizione sostanziale di azioni e acquisizioni), 2011; (b) i regolamenti del Board of Securities and Exchange Board of India (Prohibition of Insider Trading), 1992; (c) i Regolamenti del Securities and Exchange Board of India (Emissione di requisiti di capitale e informativa), 2009; (d) Linee guida del Securities and Exchange Board of India (schema di stock option dei dipendenti e schema di acquisto di stock dei dipendenti), 1999; (e) Regolamento del Securities and Exchange Board of India (emissione e quotazione di titoli di debito), 2008; (f) i regolamenti del Board of Securities and Exchange dell'India (registrar to a Issue and Share Transfer Agent), 1993 in merito alla legge sulle società e ai rapporti con i clienti; (g) i regolamenti del Securities and Exchange Board of India (Delisting of Equity Shares), 2009; e (h) i regolamenti del Securities and Exchange Board of India (Buyback of Securities), 1998; Inoltre, il modulo MR-3, punto (vi) si riferisce anche a "Altre leggi che potrebbero essere applicabili in modo specifico alla società".

9. Qual è la copertura di 'Punto (vi) …………. (altre leggi che possono essere applicabili in modo specifico alla società) "in forma MR-3? Il Consiglio dell'ICSI nella sua riunione di 226 tenutasi il 21 di novembre, 2014 ha deciso in merito all'ambito del controllo di segreteria per quanto riguarda "punto (vi) ……. (Altre leggi che possono essere applicabili in modo specifico alla società)", che si colloca come in base a:  Rapporti sulla conformità di "Altre leggi che possono essere applicabili in modo specifico alla società" che devono includere tutte le leggi applicabili a settori specifici, ad esempio per le banche, tutte le leggi applicabili al settore bancario; per le compagnie assicurative - tutte le leggi applicabili al settore assicurativo; allo stesso modo per una società del settore petrolifero - tutte le leggi applicabili all'industria petrolifera; allo stesso modo per le aziende del settore farmaceutico, dell'industria del cemento, ecc.  Esame e comunicazione dell'esistenza di sistemi e processi adeguati per monitorare e garantire la conformità alle leggi generali come le leggi sul lavoro, sulla concorrenza, ambientali, ecc.

10. Se le leggi finanziarie devono essere esaminate durante lo svolgimento di audit di segreteria? In caso di leggi finanziarie come le leggi fiscali e le leggi doganali ecc., Il revisore dei conti può fare affidamento sulle relazioni fornite dai sindaci o da altri professionisti designati.

11. Quali sono le "altre aree" che devono essere verificate? Il revisore dei conti di segreteria deve esaminare e riferire in merito alla conformità alle clausole applicabili di quanto segue: (i) Standard di segreteria emessi dall'Institute of Company Secretaries of India e approvati dal governo centrale. (ii) i Contratti di quotazione stipulati dalla Società con ... Borsa valori, se applicabile; Il formato della relazione di audit di segreteria richiede inoltre di indicare se: - Il Consiglio di amministrazione della Società è debitamente costituito con il giusto equilibrio tra amministratori esecutivi, amministratori non esecutivi e amministratori indipendenti. - Le modifiche nella composizione del Consiglio di amministrazione avvenute durante il periodo in esame sono state effettuate nel rispetto delle disposizioni della legge. - A tutti gli amministratori viene dato un preavviso adeguato per programmare le riunioni del consiglio, l'ordine del giorno e le note dettagliate all'ordine del giorno sono state inviate con almeno sette giorni di anticipo, e esiste un sistema per cercare e ottenere ulteriori informazioni e chiarimenti sugli argomenti all'ordine del giorno prima della riunione e per partecipazione significativa alla riunione. - La decisione della maggioranza viene presa mentre le opinioni dei membri dissenzienti vengono catturate e registrate come parte del verbale. - Nell'azienda esistono sistemi e processi adeguati commisurati alle dimensioni e alle operazioni dell'azienda per monitorare e garantire la conformità alle leggi, alle norme, ai regolamenti e alle linee guida applicabili.

12. Quali sono gli eventi e le azioni che devono essere segnalati dal revisore dei conti nella relazione di revisione? Il revisore dei conti di segreteria è tenuto a riferire e fornire dettagli di eventi e azioni specifici verificatisi durante il periodo di riferimento che incidono in modo rilevante sugli affari della Società ai sensi delle leggi / norme e regolamenti sopra citati. Pochi eventi sono stati forniti anche come esempio nel formato della relazione di revisione.

13. Quali sono le commissioni minime da addebitare per lo svolgimento della verifica di segreteria? Non vi sono commissioni minime prescritte dall'ICSI per lo svolgimento di audit di segreteria da parte del segretario aziendale nella pratica. Tuttavia, sarebbe nella forma delle cose che in pratica il segretario della compagnia prende le dovute commissioni in merito alla natura e alle dimensioni della società, al tipo di società e agli sforzi necessari da svolgere durante lo svolgimento del controllo di segreteria. Si prevede che i membri debbano mantenere standard e qualità elevati nel processo di audit.

14. Esistono restrizioni sul numero di audit di segreteria? Al momento, ICSI non ha posto restrizioni al numero di audit che possono essere condotti da un segretario aziendale in pratica in un esercizio finanziario.

15. Esiste un requisito di revisione tra pari dei revisori dei conti di segreteria? A partire da ora, non vi è alcun obbligo di revisione tra pari dei revisori dei conti di segreteria.

16. Quali sono le iniziative ICSI al riguardo?  L'Istituto ha pubblicato "Nota orientativa sull'audit di segreteria" per familiarizzare i suoi membri sulle complessità e le sfumature dell'audit di segreteria e sul modo di preparare una relazione di audit di segreteria e anche di prepararli a svolgere il compito con la massima soddisfazione di tutte le parti interessate .  Numero speciale del Chartered Secretary on Secretarial Audit - Gennaio, 2015.  L'Istituto e i suoi consigli e capitoli regionali propongono di condurre audit di segreteria in tutto il paese.  Incontro del settore proposto con le camere di commercio, CII, FICCI, ASSOCHAM e altri enti locali per spiegare il significato dell'Audit di segreteria per il settore aziendale.

17. Chi può firmare il rapporto di audit di segreteria? La relazione di audit di segreteria dovrebbe essere firmata dal revisore dei conti che è stato incaricato dalla società di condurre l'audit di segreteria e, nel caso di una società di segretari della società, dal partner sotto la cui supervisione è stato condotto l'audit di segreteria. Durante la conduzione e la firma del rapporto di audit di segreteria, il segretario aziendale in pratica dovrebbe assicurarsi di essere in possesso del certificato valido di numero di pratica.

18. Come viene nominato il revisore dei conti di segreteria? Ai sensi della Regola 8 delle Regole della Società (Riunioni del Consiglio e dei suoi poteri), 2014, Revisore della Segreteria deve essere nominato mediante delibera adottata in occasione di una riunione consiliare debitamente convocata. Si consiglia al revisore dei conti di segreteria di ottenere la lettera di incarico dall'azienda. Il revisore contabile deve accettare formalmente la lettera di incarico. Inoltre, come prassi aziendale prudente, è consigliabile che i cambiamenti nel Collegio Sindacale nel corso dell'anno siano segnalati ai membri nella Relazione del Consiglio.

19. È necessaria la comunicazione con l'operatore storico precedente? Sì, ogni volta che un segretario della società esercitante è nominato revisore dei conti al posto del revisore dei conti esistente, egli deve comunicare per iscritto l'incarico al precedente operatore storico, in vista delle disposizioni della clausola (8) della parte I del primo Pianificare la Legge sui segretari aziendali, 1980 e le relative sentenze pronunciate.

20. Il revisore dei conti è tenuto a ottenere la notifica dell'assemblea generale annuale in cui la sua relazione deve essere presentata ai membri? Para 1.2.1 dello standard di segreteria sulle assemblee generali richiede che la comunicazione scritta di ogni riunione sia data a ciascun membro della società. Tale comunicazione deve essere inoltre fornita agli amministratori e ai revisori della società, al revisore dei conti di segreteria, agli eventuali fiduciari del debito e, ove applicabile o richiesto, ad altre persone specificate.

21. Quali sono i diritti e i doveri del revisore contabile presso la Companies Act, 2013? Sezione 143 del Companies Act, 2013 tratta i poteri e le funzioni dei revisori. La sottosezione (14) della sezione prevede che le disposizioni della presente sezione si applichino, mutatis mutandis, al segretario della società che svolge audit di segreteria ai sensi della sezione 204.

22. Qual è la responsabilità professionale e la penalità per un rapporto di revisione errato? Sezione 448 del Companies Act, 2013 si occupa della sanzione per false dichiarazioni. La sezione prevede che se in qualsiasi dichiarazione, dichiarazione, certificato, rendiconto finanziario, prospetto, dichiarazione o altro documento richiesti da, o ai fini di una delle disposizioni della presente legge o delle regole ivi stabilite, una persona rilascia una dichiarazione, - (a) che è falso in qualsiasi dettaglio materiale, sapendo che è falso; o (b) che omette qualsiasi fatto materiale, sapendo che è materiale, è responsabile ai sensi della sezione 447. La sezione 447 si occupa della punizione per frode che prevede che qualsiasi persona ritenuta colpevole di frode, sarà punita con la reclusione per un periodo che non deve essere inferiore a sei mesi ma che può estendersi a dieci anni e sarà anche responsabile nei confronti di ammenda che non deve essere inferiore all'importo coinvolto nella frode, ma che può estendersi a tre volte l'importo coinvolto nella frode. Nel caso in cui la frode in questione coinvolga l'interesse pubblico, la pena detentiva non deve essere inferiore a tre anni. In termini di Sezione 448, un Segretario della Società in esercizio è suscettibile di attrarre disposizioni penali se, nel Rapporto di segreteria, fa una dichiarazione che è falso è qualche dettaglio materiale, sapendo che è falso o omette qualsiasi fatto materiale sapendo che è materiale. La sezione 204 (4) prevede inoltre che se il segretario della società in pratica viola le disposizioni della sezione 204, sarà punito con un'ammenda che non deve essere inferiore a una rupia lakh ma che può estendersi a cinque rupie lakh. Inoltre, il Segretario Aziendale in Pratica sarà ritenuto responsabile per i comportamenti illeciti professionali o di altra natura menzionati nel Primo o nel Secondo Programma o in entrambi i Prospetti dell'Atto dei Segretari della Società, 1980 e, ove ritenuto colpevole, responsabili delle seguenti azioni: (i) ove trovato colpevole di colpa professionale o di altra natura menzionata nel Primo Allegato: (a) rimprovero; (b) la rimozione della denominazione dal registro dei membri fino a un periodo di tre mesi; (c) ammenda che può estendersi a una rupia lakh. (ii) se ritenuto colpevole di cattiva condotta professionale o di altra natura menzionata nel Secondo Prospetto: (a) rimprovero; (b) la rimozione permanente del nome dal registro dei membri o il periodo che può essere ritenuto opportuno dal Comitato Disciplinare; (c) ammenda che può estendersi a cinque rupie lakh.

23. Quali sono le competenze richieste per condurre l'audit di segreteria? Lo scopo della relazione del revisore dei conti di segreteria è quello di effettuare una valutazione, formulare un'opinione e riferire agli azionisti se, e in tal caso, in che misura la società ha rispettato le leggi che comprendono vari statuti, norme, regolamenti, sul processo del consiglio di amministrazione, esistenza del sistema di gestione della conformità. Ciò richiede la conoscenza delle leggi aziendali e delle leggi economiche applicabili all'azienda. Pertanto, per lo svolgimento di audit di segreteria, si prevede che un segretario aziendale in pratica abbia una conoscenza approfondita di tutte le leggi aziendali. Per essere in grado di fornire un rapporto efficace, ci si aspetta che un segretario in pratica della società abbia le seguenti informazioni: 1) Conoscenza: mentre conduce l'audit, il revisore della segreteria deve avere la conoscenza della natura e delle attività esatte della società, in merito alle leggi che sono applicabili alla Società. Dovrebbe avere conoscenza dell'esistenza del sistema di conformità, del processo e delle procedure del Consiglio, del processo di selezione e valutazione per il Consiglio. 2) Squadra: è tenuto a garantire che disponga di una squadra di personale adeguatamente formato, in grado di supportare la preparazione del rapporto. Soprattutto, dovrebbero essere informati dei requisiti e dell'etica di controllo di base. Gli aggiornamenti legislativi e amministrativi correlati dovrebbero essere condivisi e comunicati con il team per costruire e mantenere le competenze. 3) Documentazione e backup: dovrebbe sviluppare un manuale e liste di controllo che aiuteranno nel processo di valutazione. È tenuto a tenere registri adeguati di documenti e liste di controllo archiviati nel corso dell'audit. 4) Affidamento alle dichiarazioni e dichiarazioni della direzione: può fare affidamento sulla lettera o sulla dichiarazione della rappresentanza della direzione fino a un certo punto. 5) Supporto e prove di terze parti: sarebbe sempre utile controllare in modo indipendente il deposito fatto dall'azienda presso MCA e altre autorità. Verifica e richieste possono essere fatte anche con altri revisori legali e interni e consulenti e amministratori indipendenti della società 6) Rispetto delle scadenze: il programma impostato per condurre il processo di revisione deve essere rigorosamente rispettato al fine di ottenere la fiducia del cliente e aumentare il livello di competenza del team. 7) Onestà e imparzialità: un segretario aziendale in pratica ha il dovere professionale di fornire una visione obiettiva e obiettiva. Il segretario aziendale in pratica dovrebbe essere indipendente dalla società sottoposta a revisione contabile. Il revisore dei conti di segreteria dovrebbe garantire che le attività della società cliente siano conformi alla procedura applicabile e che le prove a sostegno conservate dalla società siano autentiche. 8) Gestione del diario di audit: l'esercizio di audit deve essere pianificato ed eseguito in modo professionale e le verifiche effettuate dai membri del team devono essere registrate quotidianamente. Tale mantenimento del diario contribuirebbe a mantenere la pista di controllo utile per garantire la qualità del controllo.

24. Qual è il dovere del revisore dei conti in relazione alla segnalazione di frodi ai sensi della sezione 143 (12) del Companies Act, 2013? Un incarico molto significativo è stato assegnato al segretario aziendale nella sezione 143 (12) del Companies Act, 2013. Prevede che se il segretario della società nella pratica, nell'esercizio delle sue funzioni di revisore contabile, ha motivo di ritenere che sia stato commesso o sia stato commesso un reato con frode da parte di funzionari o dipendenti della società, egli dovrà riferire immediatamente la questione al governo centrale. La società (emendamento) Bill, 2014 approvato da Lok Sabha propone di sostituire la sezione 143 (12) come sotto: “(12) Nonostante quanto contenuto in questa sezione, se un revisore di una società nel corso dell'esercizio delle sue funzioni di revisore contabile, ha motivo di ritenere che un reato di frode che implichi l'importo o gli importi prescritti, sia stato o sia stato commesso nella società dai suoi funzionari o dipendenti, il revisore deve riferire la questione al governo centrale entro tale termine e secondo le modalità che possono essere prescritte: a condizione che in caso di frode che implichi un importo inferiore a quello specificato, il revisore deve riferire la questione al comitato di revisione costituito ai sensi della sezione 177 o al Consiglio negli altri casi entro tale termine e in tale modo come può essere prescritto: purché le società, i cui revisori hanno segnalato frodi ai sensi della presente sottosezione al comitato di revisione o al consiglio di amministrazione ma non segnalate al governo centrale, devono divulgare i dettagli di tali frodi nella relazione del Consiglio nel modo che può essere prescritto. "Inoltre, come da Regolamento delle società (revisione e revisione contabile), 2014, nel caso in cui il revisore abbia motivi sufficienti per ritenere che un reato che coinvolge la frode, sia essendo o è stato commesso nei confronti della società da funzionari o dipendenti della società, egli deve riferire la questione al governo centrale immediatamente e comunque entro sessanta giorni dalla sua conoscenza. Nel caso in cui il segretario aziendale in pratica non rispetti le disposizioni della sezione 143 (12), sarà punito con una multa che non deve essere inferiore a una rupia lakh ma che può estendersi a venticinque rupie lakh. La sottosezione (13) della sezione 143 prevede che nessun obbligo deve essere considerato come violato a causa della sua segnalazione della questione (frode) se viene fatto in buona fede.

25. Qual è il modo di riportare la qualifica nella relazione di audit di segreteria? Eventuali qualifiche, riserve o eventuali osservazioni avverse devono essere dichiarate dal revisore della segreteria nei punti pertinenti della sua relazione in grassetto o in corsivo. Se il revisore della segreteria non è in grado di esprimere un'opinione su qualsiasi questione, dovrebbe menzionare che non è in grado di esprimere un'opinione su tale questione e sui relativi motivi. Se l'ambito del lavoro che deve essere eseguito è limitato a causa delle restrizioni imposte dalla società o a causa di limitazioni circostanziali (come alcuni libri o documenti che sono in custodia di un'altra persona che non è disponibile o un'autorità governativa), il Rapporto dovrebbe indicare tali limiti. Se tali limitazioni sono così rilevanti che il revisore della segreteria non è in grado di esprimere alcuna opinione, il revisore della segreteria dovrebbe dichiarare che, in assenza delle informazioni e dei registri necessari, non è in grado di riferire sulla conformità (s) relativa a tali settori da parte della Società. Inoltre, il Consiglio di amministrazione, nella sua relazione, spiegherà in modo completo qualsiasi qualifica o osservazione o altre osservazioni fatte dal Segretario della Società nella Pratica nella Relazione di Revisione della Segreteria.

26. Il controllo di segreteria è applicabile alle società che chiudono il loro esercizio finanziario a marzo 31, 2014? Il requisito della Regola 9 delle Regole sulle società (nomina e remunerazione del personale dirigente), 2014 relativo alla relazione di audit di segreteria è entrato in vigore da aprile 1, 2014. La sezione 204 (1) del Companies Act, 2013 prevede che la relazione di revisione del segretariato sia allegata alla relazione del consiglio di amministrazione redatta in base alla sottosezione (3) della sezione 134. Secondo la circolare MCA 08 / 2014 datata 4th April, 2014, il rendiconto finanziario (e i documenti che devono essere allegati), la relazione del revisore contabile e la relazione del consiglio di amministrazione per gli esercizi finanziari iniziati prima di 1st April, 2014 sarà regolato dalle disposizioni / schede / regole pertinenti della legge sulle società, 1956 e che per quanto riguarda gli esercizi finanziari che iniziano o dopo 1st aprile, 2014, si applicano le disposizioni della nuova legge. Lettura combinata di Act, Le regole e la circolare mostrano che, nel caso di società prescritte, il cui esercizio finanziario si è chiuso il 31st March, 2014, Audit di segreteria non è applicabile per quell'anno. Tutte le società per le quali il controllo di segreteria diventa obbligatorio ai sensi del Companies Act 2013, devono effettuare il controllo di segreteria per l'esercizio finanziario 2014-2015.

27. Il revisore dei conti è tenuto a ottenere una lettera di rappresentanza dalla società di revisione? Si consiglia vivamente che il Segretario pratico della Società ottenga una lettera di rappresentanza della direzione dalla società controllata. La lettera può essere firmata dal senior management (segretario della società / amministratore delegato / senior management) che normalmente avrebbero l'autorità di emettere lo stesso. Il formato suggerito della lettera di rappresentanza della direzione è incluso nella pubblicazione "Nota di orientamento sull'audit di segreteria". Il formato può essere modificato, a seconda delle circostanze e dei fatti che regolano ogni audit. Il revisore dei conti di segreteria può utilizzare questa lettera di rappresentanza come parte delle sue prove di audit.

28. Il controllo di segreteria è applicabile a una società privata che è una consociata di una società pubblica? Nella sezione 2 (71) del Companies Act, 2013 definisce una “Società pubblica come una (a) che non è una società privata; (b) ha un capitale azionario versato minimo di cinque rupie lakh o un capitale versato più elevato che può essere prescritto. La clausola della definizione stabilisce che “A condizione che una società che è una consociata di una società, non essendo una società privata, sarà considerata una società pubblica ai fini della presente legge, anche se tale società sussidiaria continua ad essere una società privata nei suoi articoli. Con questa definizione, si può dedurre che l'audit di segreteria sarebbe applicabile a una società privata che è una controllata di una società pubblica e che rientra nella classe di società prescritta.