Fonte: Taxguru, Webtel, CBEC

Caro lettore,

Il capitolo indica le disposizioni relative all'audit che le autorità GST devono intraprendere. Prescrive i diritti e gli obblighi delle autorità GST in caso di audit. Non viene proposto molto nel progetto di legge riveduto.

Una modifica che è stata proposta è che ora al termine della revisione contabile, il funzionario competente deve informare il soggetto passivo, i cui registri sono stati sottoposti a revisione contabile, dei risultati entro trenta giorni del completamento dell'audit. In precedenza nella vecchia bozza il termine non era prescritto. Questo è un gradito passo in quanto attualmente non vi è alcun limite di tempo per informare il valutatore dei risultati. Di conseguenza, vi è un notevole ritardo nell'inoltro delle relazioni di revisione contabile, con conseguente conseguente ritardo anche nel procedimento.

Ma il lasso di tempo per completare il controllo è molto ampio sia nella vecchia bozza della legge GST che nella revisione della legge GST. In precedenza, le autorità centrali delle accise completavano normalmente l'audit entro 2 o 3 giorni. Ma ora il periodo di tempo di 3 mesi è molto grande e ostacolerà il funzionamento del valutatore.

Inoltre, è stata contestata la conduzione dell'audit presso i locali del fornitore di servizi in caso di mega taxi. Il rapporto di questo caso era che la parola "verifica" non include l'audit. Ma ora esiste una disposizione specifica per l'audit da parte dei funzionari dipartimentali. Quindi questo problema è stato risolto dal dipartimento nella revisione della legge GST.

Un'altra modifica proposta è l'inserimento di una nuova sezione 65 che prescrive a Power of CAG di richiedere informazioni per l'audit. Questa sezione garantisce al CAG di richiedere informazioni, registri e resi dall'addetto ufficiale che sarà responsabile di fornire tali informazioni, al fine di consentire al CAG di condurre l'audit come richiesto ai sensi del

Legge generale (doveri, poteri e condizioni di servizio) del controllore e revisore (56 di 1971). Ora sembra che anche alla revisione contabile di AG siano stati conferiti i poteri per condurre la verifica presso la sede del valutato. In precedenza non c'erano disposizioni ed era anche oggetto di controversie. Ma ora entrambi gli atti sono correlati e quindi non ci possono essere controversie in merito.