Fonte: TaxGuru

RBI / 2015-16 / 315

DBR.BP.BC.No.76 / 21.07.001 / 2015-16

Febbraio 11, 2016

Tutte le banche commerciali programmate
(escluse le banche rurali regionali)

Signora / Gentile Signore,

Attuazione degli standard contabili indiani (Ind AS)

Il Ministero degli affari corporativi (MCA), governo dell'India ha notificato le Regole delle società (principi contabili indiani), 2015 in febbraio 16, 2015. Un riferimento è anche invitato al comunicato stampa del 18 di gennaio, 2016 emesso dall'MCA che delinea il tabella di marcia per l'implementazione degli International Accounting Standards (IFRS) convergenti Standard contabili internazionali per le banche, le società finanziarie non bancarie, selezionare Tutti gli istituti di prestito e rifinanziamento a termine India e entità assicurative.

2. A tale proposito, si informa che le banche commerciali di linea (esclusi gli RRB) devono seguire gli standard contabili indiani come notificato ai Norme sulle società (standard contabili indiani), 2015, fatte salve le linee guida o le direttive emanate dalla Reserve Bank al riguardo, nel modo seguente:

  1. Le banche devono conformarsi agli Indian Accounting Standards (Ind AS) per i bilanci per i periodi contabili che iniziano da aprile 1, 2018 in poi, con i comparativi per i periodi che terminano marzo 31, 2018 o successivi. Ind AS si applica sia ai bilanci indipendenti sia ai bilanci consolidati. Per "comparativi" si intendono i dati comparativi relativi al periodo contabile precedente.
  2. Le banche applicano Ind AS solo secondo le scadenze sopra indicate e non possono adottare Ind AS in precedenza.

3. Si consiglia alle banche di prendere nota del comunicato stampa di gennaio 18, 2016 emesso dall'MCA in cui si afferma che nonostante la tabella di marcia per le società, la holding, la controllata, la joint venture o le società collegate delle banche dovranno preparare bilanci basati su Ind AS per i periodi contabili che iniziano da aprile 1, 2018 in poi, con comparativi per i periodi che terminano in marzo 31, 2018 e in seguito.

4. È probabile che l'implementazione di AS AS abbia un impatto significativo sui sistemi e sui processi di rendicontazione finanziaria e, pertanto, tali modifiche devono essere pianificate, gestite, testate ed eseguite prima della data di attuazione. Le banche sono invitate a costituire un comitato direttivo guidato da un funzionario del grado di direttore esecutivo (o equivalente) composto da membri delle aree interfunzionali della banca per avviare immediatamente il processo di attuazione. Il nome e i dettagli del funzionario designato e della squadra devono essere trasmessi da email. Il comitato di verifica del consiglio di amministrazione sorveglia lo stato di avanzamento del processo di attuazione di Ind AS e riferisce al consiglio a intervalli trimestrali. Le questioni critiche che devono essere prese in considerazione nel piano di implementazione di Ind AS includono quanto segue:

  1. Requisiti tecnici di Ind AS: analisi diagnostica delle differenze tra il quadro contabile attuale e Ind AS, decisioni significative sui criteri contabili che incidono sui dati finanziari, elaborazione di criteri contabili, preparazione di informazioni, documentazione, preparazione dei proforma bilanci di Ind AS, tempistica del passaggio a Ind AS, e il funzionamento a secco dei sistemi contabili e del processo di rendicontazione end-to-end prima della conversione effettiva.
  2. Sistemi e processi: valutazione dei cambiamenti del sistema - valutazione dei processi che richiedono cambiamenti, problemi che hanno un impatto significativo sui sistemi di informazione (compresi i sistemi IT) e sviluppo / rafforzamento del sistema di acquisizione dei dati, ove necessario.
  3. Impatto aziendale: pianificazione e impostazione del budget, fiscalità, pianificazione del capitale e impatto sull'adeguatezza patrimoniale.
  4. Persone - Valutazione delle risorse: personale interno adeguato e completamente dedicato all'attuazione, strategia e programma di formazione completi.
  5. Gestione del progetto: gestione dell'intero approccio olistico di processo alla pianificazione e all'esecuzione garantendo che tutti i collegamenti siano stabiliti tra contabilità, sistemi, persone e imprese, oltre a strategie di comunicazione efficaci con le parti interessate.

5. Le banche valutano l'impatto dell'attuazione di Ind AS sulla propria posizione finanziaria, compresa l'adeguatezza del capitale, tenendo conto dei requisiti patrimoniali di Basilea III e presentano relazioni trimestrali sui progressi compiuti ai propri consigli di amministrazione. Le banche devono anche essere pronte a presentare i proforma bilanci Ind AS alla Reserve Bank dal semestre chiuso a settembre 30, 2016, in poi.

6. La banca di riserva adotta inoltre misure per facilitare il processo di attuazione. Tanto per cominciare, da aprile 2016, la Reserve Bank terrà riunioni periodiche con le banche al riguardo. La banca di riserva pubblica le necessarie istruzioni / linee guida / chiarimenti sugli aspetti pertinenti come e quando richiesto.

7. Le banche devono indicare nella relazione annuale la strategia di attuazione di Ind AS, compresi i progressi compiuti a tale riguardo. Tali informazioni devono essere fornite a partire dall'esercizio finanziario 2016-17 fino all'attuazione.

8. I consigli di amministrazione delle banche hanno la responsabilità ultima nel determinare la direzione e la strategia di Ind AS e nel supervisionare lo sviluppo e l'esecuzione del piano di attuazione di Ind AS.

9. Le istruzioni contenute nel presente documento sono emesse ai sensi della Sezione 35A del Banking Regulation Act, 1949 e le banche assicurano il rigoroso rispetto delle stesse.

Distinti saluti,

(Sudarshan Sen)
Direttore generale principale