Fonte: Tempi economici

L'India ha tenuto un vertice commerciale unico nel suo genere in Scozia per rafforzare i legami commerciali bilaterali e generare consapevolezza tra le società scozzesi per fare affari nel paese nell'ambito dell'iniziativa "Make in India".

“Il vertice commerciale India-Scozia viene organizzato in un momento opportuno, quando le economie di India e Regno Unito stanno assistendo a livelli elevati di crescita e diversificazione. La Scozia svolge un ruolo molto importante nell'economia del Regno Unito ", ha affermato l'Alto Commissario indiano per il Regno Unito Ranjan Mathai.

Il braccio globale della Scottish Enterprise Scottish Development International (SDI) ha organizzato il vertice con la collaborazione della Confederation of Indian Industry (CII) e del Royal Edinburgh Tattoo questa settimana a Edimburgo, con l'obiettivo di rafforzare i legami commerciali tra le società indiane e scozzesi all'interno dell'India più grande - Relazione britannica.

“Attraverso il vertice commerciale India-Scozia, miriamo a sensibilizzare le aziende scozzesi a fare affari in India, in particolare nell'ambito della campagna" Make in India ". Allo stesso tempo, anche l'enorme interesse che stiamo vedendo dalle aziende indiane per esplorare la Scozia è notevole ”, ha dichiarato Shuchita Sonalika, direttore del CII del Regno Unito.

Lo scorso anno le esportazioni scozzesi verso l'India hanno raggiunto un valore di $ 379 milioni e IT e BPO, istruzione, biotecnologia ed energia sono stati identificati come ulteriori settori in crescita.

"I punti di forza dell'economia scozzese nei settori chiave dell'energia, delle scienze della vita, delle TIC, dell'istruzione e del cibo e delle bevande offrono immense prospettive di collaborazione con l'India nell'ambito dell'iniziativa faro" Make in India ".

"L'interazione tra le società indiane e scozzesi durante il vertice contribuirebbe a creare collegamenti tra i settori, rafforzando così le forti relazioni economiche bilaterali tra India e Scozia", ​​ha detto Mathai.

“L'India offre significative opportunità agli esportatori scozzesi, grazie a un tasso di crescita economica atteso di 7.5 per cento e ad un mercato di consumo in rapida crescita previsto per 2030 come il più grande al mondo. L'India può anche essere sfruttata come un hub per servire la regione e la catena di approvvigionamento globale ", ha affermato l'amministratore delegato di SDI Paul Lewis.

“Abbiamo bisogno di più aziende per esaminare le opportunità offerte dall'India e come queste possano supportare i loro piani di crescita internazionale. Questo evento è un'ottima vetrina per entrambi i mercati e come possiamo far crescere le nostre partnership commerciali ", ha affermato Lewis.

La Scottish Enterprise ha recentemente istituito un'unità di mercato ad alta crescita in riconoscimento del potenziale del mercato. L'unità offre supporto aggiuntivo sia in Scozia che in India per le aziende con il potenziale e il desiderio di un mercato ad alta opportunità.

Nell'ambito dell'iniziativa CII di Business Roadtrip nel Regno Unito, una delegazione di alti funzionari di Air India, Rolta, State Bank of India, Tata Group e Wipro è andata ad Edimburgo.