Indian Union Budget 2018 Introdotta un'altra definizione per costituire una connessione commerciale in India

Presenza economica significativa

Il piano d'azione BEPS 1 si concentra sulla risoluzione del problema digitale, ovvero sull'individuazione di norme fiscali adeguate per affrontare le sfide fiscali presentate dalle imprese digitali. La relazione finale sul piano d'azione BEPS raccomandava di stabilire il nesso di un reddito laddove un non residente abbia una "presenza economica significativa" evidenziata da fattori quali entrate derivanti da transazioni remote, nomi di dominio locali, siti Web localizzati, opzioni di pagamento in valuta locale, numero di utenti attivi in ​​un paese, contratti online e raccolta dati.

Alla luce di quanto sopra, il governo indiano ha proposto di modificare la definizione di relazione d'affari come definita nella sezione 9 (1) (i) della legge sull'imposta sul reddito, 1961 inserendo Spiegazione 2A per fornirlo "Presenza economica significativa" in India costituirà una relazione commerciale in India.

"Presenza economica significativa a tal fine significa-

(i) qualsiasi transazione relativa a beni, servizi o proprietà effettuata da un non residente in India, inclusa la fornitura di download di dati o software in India, se l'aggregato dei pagamenti derivante da tale transazione o transazioni durante

l'anno precedente supera l'importo che può essere prescritto; o

(ii) sollecitare sistematicamente e continuamente le proprie attività commerciali o impegnarsi nell'interazione con il numero di utenti che può essere prescritto, in India attraverso mezzi digitali."

Il reddito attribuibile a tali transazioni si considera maturato o generato in India. Inoltre, è pertinente notare che sarebbe irrilevante se il non residente abbia o meno un luogo di residenza in India. Il limite di soglia per tali transazioni non è stato prescritto dal governo. Si prevede che il governo presterà attenzione nel decidere tale limite di soglia in modo tale che altre transazioni digitali non intenzionali non siano coperte dalla definizione di "presenza economica significativa", il che richiederebbe costi di contenzioso non necessari.

La fornitura di "presenza economica significativa" non è stata inserita in alcun trattato fiscale a cui l'India abbia aderito, e quindi avrebbe un impatto limitato. Il governo potrebbe voler rinegoziare di conseguenza i suoi trattati fiscali.