Paradiso fiscale

Sr. No. Particolari Pagina numero.
1
Utilizzo dei paradisi fiscali per il riciclaggio di denaro 1 - 3
Evasione fiscale attraverso paradisi fiscali. 3
Spostare i profitti commerciali = Prezzi di trasferimento. 4
Shifting Capital Gains - SPVs. 5 - 8
Strutturare i sistemi giuridici come paradiso fiscale. 8 - 10
Giochi Governi e organismi internazionali. 10 - 11
Paradisi fiscali del mondo. 11 - 12
Necessità di un centro offshore. 12 - 13
Paradisi fiscali e accordi di elusione fiscale doppia. 13
13 - 15
Lavoro netto della giustizia fiscale. 15 - 16
Possiamo eliminare l'abuso di paradisi fiscali? 16 - 17
Alla fine ……….. 17
Ann. io Trasferimento dei prezzi tramite la presentazione dei paradisi fiscali 18 - 20
Ann. II Mappa dei paradisi fiscali di tutto il mondo 21
Ann. III Delaware. Rapporto del New York Times 22 - 24

Gli appunti - Alcuni concetti sono stati spiegati dando illustrazioni. Questi sono puramente ipotetici.

Tutte le figure sono state arrotondate per semplicità.

I tecnicismi legali e le controversie sono evitati, i concetti sono discussi.

  1. Tax Haven può essere DEFINITO come Paese o Foro competente: tax-haven1111

(i) che non riscuote alcuno imposta / riscuote un'imposta molto ridotta;

(ii) che non ha controlli attivi cambi movimenti;

(iii) che ha un sistema legale che garantisce segretezza;

(iv) che consente l'apertura agli stranieri aziende & altre entità; e

(v) che rende le leggi specificamente progettate per aiutare "ingegneria finanziaria", "contabilità creativa" e "elusione fiscale".

(vi) Che firma DTA con diversi paesi e facilita Shopping del Trattato.

Nota: Tutti i vantaggi di cui sopra sono concessi solo a stranieri / non residenti. Le persone che soggiornano nel Paese sono soggette a imposte e altre restrizioni, anche in Svizzera.

La semplice funzione di un paradiso fiscale è aiutare le persone con denaro nero / criminale a nascondere e trattenere la ricchezza in modo sicuro e in incognito. La prossima funzione è consentire loro di investire lo stesso nei paesi sviluppati.

Per i pianificatori fiscali, i problemi sono: come trasferire i fondi al di fuori del loro paese; quindi come mantenere e possedere lo stesso in modo sicuro; come utilizzare lo stesso!

anti-riciclaggio di denaro

2. Utilizzo del paradiso fiscale per il riciclaggio di denaro:

Vediamo questi problemi di paradiso fiscale uno dopo l'altro considerando un illustrazione di vita reale dell'ex presidente delle Filippine - Late Marcos.

2.1 Il compianto Marcos aveva rubato sostanziali ricchezze dai fondi del governo. Naturalmente, non poteva contenere questi milioni di dollari a suo nome. Doveva nascondere i soldi.

Così ha aperto "Offshore Companies" in paradisi fiscali.

I fornitori di armi alle Filippine; e altri che dovevano dare tangenti; tangenti pagate direttamente sui conti bancari svizzeri delle società offshore. Nei registri del pagatore, il nome di Marcos non appariva. Il destinatario sarebbe una compagnia con uno strano nome.

Molto probabilmente, il pagamento non verrebbe effettuato dal principale fornitore di armi. Alcuni agenti / società associate effettuerebbero il pagamento.

Ciò si è occupato del trasferimento di denaro al di fuori del paese. La società offshore intermedia divenne anche uno schermo / velo che copriva il residente Marcos.

2.2 Qualcuno può andare in Svizzera e ottenere i nomi dell'azienda, degli azionisti ecc.?

Le leggi dei paesi offshore prevedono segretezza. Qualsiasi persona che svela i segreti è punibile dalla loro legge.

Eppure è successo. Ci sono state segnalazioni che - il governo francese corrotto un funzionario di banca svizzero. L'ufficiale venne in Francia con un intero elenco stampato di nomi di cittadini francesi con conti bancari presso la sua banca. La Francia ha dato asilo all'ufficiale. L'ultimo rapporto riguarda un funzionario della banca HSBC fornendo un elenco di persone provenienti da tutto il mondo che hanno i loro conti bancari nel paradiso fiscale.

2.3 In che modo i detentori di denaro nero nascondono i loro nomi ?!

C'è un sistema di "Azioni al portatore". Chiunque detenga i certificati azionari, è il proprietario dell'azienda. Il regime funziona come segue:

I banchieri e gli avvocati di un paese avviano una nuova società. Saranno i primi azionisti / amministratori della società. Con il governo / la società, i loro nomi saranno registrati. Quindi questi professionisti consegneranno i certificati azionari al vero proprietario dei fondi - diciamo, Presidente Marcos.

Pertanto, anche se qualche sottufficiale venisse corrotto, le informazioni non sarebbero trapelate.

2.4 Il presidente Marcos voleva ancora più sicurezza. Così ha formato società in un paradiso fiscale - Panama e le ha detenute per azioni al portatore. Queste società a loro volta detenevano una società nelle Antille olandesi (NA). Questa società NA deteneva immobili a New York.

È stato estremamente difficile per gli avvocati del governo filippino dimostrare che queste proprietà di New York appartenevano all'ex presidente Marcos.

2.5 Vedi una semplice tabella qui sotto.

1 giorno

2.6 Marcos aveva bisogno di ancora più sicurezza. Così ha finanziato le elezioni del presidente Regan e Imelda Marcos ha donato gioielli per milioni di dollari a Nancy Reagan.

Alla fine, fu il governo degli Stati Uniti ad aiutare il rovesciamento di Marcos dalla presidenza; ed è stato il presidente degli Stati Uniti Reagan a proteggere e dare rifugio sicuro - per rimanere fisicamente al presidente Marcos.

3. Evasione fiscale attraverso paradisi fiscali:

I paradisi fiscali sono utilizzati per diversi scopi. Per quanto riguarda l'imposta sul reddito, l'uso principale sta spostando gli utili imponibili da un paese in un paradiso fiscale. Diversi sistemi sono utilizzati per questo scopo. Le due principali differenze che possiamo vedere: (i) Spostamento dei profitti commerciali. Questo è un esercizio in corso. (Ii) Spostamento delle plusvalenze. Questo può essere un esercizio una tantum: per la vendita di grandi aziende, aziende e altri beni. Oppure, potrebbe essere un esercizio in corso come nel caso delle FII.

4. Spostare i profitti commerciali = Prezzi di trasferimento:

4.1 In parole semplici, ciò comporta un reddito sotto fatturazione in un paese tassatore come l'India; sopra le spese di fatturazione e il trasferimento dei profitti risultanti in un paradiso fiscale o un'entità esente da imposte.

Facciamo un'illustrazione per elaborare il concetto.

Illustrazione 4.2.

Una società negli Stati Uniti - ABC Ltd. produce automobili (automobili). Ottiene gomma dalla Malesia, disegni dal Giappone e acciaio dall'India. Apre filiali in Malesia, Giappone e India. Supponiamo che le aliquote fiscali nei diversi paesi siano le seguenti:

USA 50%

Malesia 30%

India 30%

Giappone 50%

Le filiali venderanno i loro prodotti finiti al 5% al 10% margine di profitto (qualunque margine sia accettabile per le autorità fiscali del paese ospitante) alle società del paradiso fiscale del Gruppo. Le società del paradiso fiscale venderanno gli stessi beni alla società americana con un margine di 100% (qualunque prezzo possa essere accettabile per le autorità fiscali statunitensi). I profitti sostanziali verranno trattenuti in paradisi fiscali sui quali non verranno pagate tasse. Le società statunitensi pagheranno diverse spese come royalty, interessi ecc. Alle società del paradiso fiscale del gruppo e alla fine mostreranno perdite o piccoli profitti.

Prezzi dei prodotti è fatto in modo tale che gli utili imponibili siano trasferito da un paese tassatore a un paradiso fiscale. Lo scopo principale di queste variazioni di prezzo è di risparmiare tasse.

4.3 Osservazioni.

Gli utili del gruppo nel loro insieme rimangono gli stessi. I prezzi delle azioni non saranno interessati.

Il profitto viene trasferito dal paese delle tasse elevate ai paradisi fiscali.

Il gruppo, nel suo insieme, riduce le tasse.

Poiché tutte le società sono di proprietà della stessa holding, l'ubicazione degli utili e delle perdite non fa alcuna differenza.

Guadagni di capitale mutevoli

5.1 Vediamo i sistemi / temi fondamentali impiegati per l'elusione fiscale. Di seguito è riportato un meccanismo istituito molto bene negli ultimi decenni: detenere i propri beni nel paese ospitante attraverso una società / SPV. Detenere le quote dell'SPV, attraverso un'entità paradiso fiscale. Ogni volta che si desidera un trasferimento, non effettuare alcuna transazione nel Paese ospitante. Ottieni il trasferimento di interessi attraverso il paradiso fiscale SPV. Si noti che l'utilizzo di Tax Haven e l'incorporazione di SPV possono iniziare anche prima dell'inizio dell'attività effettiva.

In parole semplici, spostare la posizione / situs dei documenti del titolo al di fuori del paese ospitante ed evitare le tasse del paese ospitante. La magistratura va dalla forma e non dalla sostanza. Quindi generalmente non è un ostacolo all'elusione fiscale. Poiché la magistratura vuole "prove documentali", crea tutti gli articoli necessari e ancora di più.

5.2 Per chiarire questa pianificazione astratta, considerare quanto segue illustrazione:

Il signor A di Hong Kong vuole investire in un importante business in India. Potrebbe continuare l'attività in India; o se ritenuto redditizio, può vendere la puntata a chiunque al giusto prezzo. Quindi formerà un trust discrezionale - "ABC Trust" in un paradiso fiscale - diciamo, Cayman Island. Questa fiducia investirà in "ABC Pvt. Ltd. ”- una società registrata nell'isola di Cayman.

ABC Pvt. Ltd. investirà in azioni della società indiana di affari - EFG Ltd. Questa società indiana avrà affari e altri beni preziosi in India. In questa illustrazione, l'India è il paese ospitante.

Si prega di consultare la tabella qui sotto.

E poi vedi le note esplicative di seguito.

5.3 nominato beneficiario Mr. X di Timbuktu

sav1

Note esplicative 5.4:

5.4.1 La fiducia è a fiducia discrezionale. I fiduciari possono a loro discrezione cambiare gli investimenti e persino i beneficiari.

5.4.2 Nell'atto di trust, nome di una persona sconosciuta - Mr. X da a paese innocuo è scritto. Questo paese non costituirà mai una minaccia per il paradiso fiscale.

5.4.3 Il signor X di Timbuktu darà un "Lettera dei desideri"A favore del signor A. In effetti A diventa il beneficiario. Ma il suo nome non comparirà in nessun record ufficiale. Letter of Wishes è un documento segreto non ufficiale. Legalmente, non è vincolante. In realtà tutti i fiduciari fidati agirebbero secondo la lettera dei desideri.

5.4.4 Supponiamo che le attività di EFG in India prosperino. In dieci anni, il valore degli affari è aumentato di dieci volte.

5.4.5 Se le azioni dell'EFG vengono vendute, ci saranno sostanziali plusvalenze e sostanziali imposte in India.

5.4.6 Per evitare la tassa indiana, nessun trasferimento sarà registrato in India.

A ha due opzioni.

5.4.7 A darà a Lettera dei desideri a favore dell'acquirente. L'acquirente effettuerà il pagamento al signor A in un paradiso fiscale. Dopo questa transazione, i fiduciari riconosceranno solo l'acquirente e non riconosceranno il Sig. A per questa particolare struttura.

In tutti i registri ufficiali di Cayman Island, i direttori, gli azionisti, i beneficiari: tutti rimarranno gli stessi. In India, non ci sarà alcun trasferimento. Ma ovviamente la direzione cambierà. In effetti l'interesse in EFG Ltd. sarà venduto senza pagare alcuna tassa in India.

Questo metodo può funzionare in aziende familiari private.

5.4.8 Un'altra opzione è per i fiduciari di vendere il azioni di ABC Pvt. Ltd. al compratore.

Ciò significherebbe che le azioni di una società Cayman vengono vendute. Non le azioni di una società indiana. In questa vendita, il venditore (Sig. A) e l'acquirente non sono residenti in India. Stanno trasferendo un bene estero - azioni in una società delle Isole Cayman. Il pagamento verrà effettuato al di fuori dell'India. Quindi tecnicamente, l'India non ha giurisdizione per tassare questa transazione.

5.4.9 L'intera struttura è generalmente pre-pianificata. Può durare per dieci o addirittura venti anni. Probabilmente, il costo annuale della struttura sarà di $ 20,000. Se la dimensione dell'investimento è significativa, il costo è curato.

5.5 Guarda i principi / concetti legali utilizzati qui.

5.5.1 Uno deve "Guarda a"La forma legale e non" guardare attraverso "il lavoro di ufficio. La forma prevale sulla sostanza.

5.5.2 Ogni paese - quanto mai piccolo - è un Paese sovrano. Non si può dubitare dell'intento e dello scopo delle leggi che il governo di un paese fa.

5.5.3 Ogni azienda è a entità giuridica separata. La società e i suoi azionisti sono separati. (Salomon Vs Salomon & Co. Ltd.)

5.5.4 Il sito azionisti di una società non possiede i beni della società.

5.5.5 Una compagnia lo è residente nel paese in cui è registrato.

5.6 I consulenti hanno adottato principi legali che sono veri in determinate circostanze; e poi ha usato questi principi in circostanze totalmente diverse.

5.7 Nel primo documento sull'incidenza fiscale, abbiamo visto il concetto di base imponibile. In questo documento, abbiamo visto i prezzi di trasferimento (4) e lo spostamento dei guadagni in conto capitale (5). Queste sono illustrazioni di "Erosione della base imponibile".

?????????????????????????????

6.1 Abbiamo sentito parlare di ristrutturazione aziendale. Vedi sotto come un Paese ristruttura i suoi sistemi legali per diventare un paradiso fiscale, per facilitare i contribuenti di altri paesi evitando le tasse di altri paesi. È un grande affare. Più di cinquanta paesi in tutto il mondo sono attivi in ​​questo settore.

I consulenti adorano le definizioni e le condizioni (vedi paragrafo 1). Una volta che un concetto è vincolato da condizioni; è facile infrangere una o più condizioni ed uscire dalla vergogna di essere nominato paradiso fiscale.

6.2 In 1992 Mauritius ha deciso di cambiare la sua cultura da un "mini paese di pesca e agricoltura" a un paradiso fiscale. Ha invitato un consulente fiscale britannico a redigere la propria legge fiscale. Il diritto tributario e il diritto societario sono stati riprogettati per soddisfare tutte le condizioni di cui sopra. La legge sull'imposta sul reddito iniziale prevedeva che le società offshore registrate a Mauritius avessero un opzione pagare le tasse ad un tasso compreso tra 0% e 30%. Quindi Mauritius ha affermato: "Abbiamo un'imposta sul reddito. Non siamo un paradiso fiscale ”.

6.3 Quando la DTA indo-mauriziana ha presentato una sfida dinanzi all'Autorità per la sentenza anticipata, è stato sollevato un problema: “Non vi è alcuna responsabilità fiscale in Mauritius. Una "opzione" non è una "responsabilità". Quindi la società offshore non può essere ritenuta "residente a Mauritius". Quindi non può rivendicare il beneficio del DTA indo-mauriziano. "

6.4 Quindi il governo mauriziano (MG) ha modificato la propria legislazione fiscale e ha fissato un'aliquota fiscale obbligatoria di 15%. Anche l'OCSE considera 15% un'aliquota fiscale ragionevole. L'obiezione è stata risolta.

Tuttavia, il governo mauriziano ha concesso un automatico credito d'imposta estero pari al 90% dell'imposta mauriziana. Nessuna domanda chiesta. Nessun documento richiesto In effetti, l'SPV pagherebbe solo l'imposta 1.5%. Questo credito d'imposta estero è ora ridotto a 80%. L'aliquota fiscale così efficace è 3%.

6.5 Tuttavia, un investitore intelligente aprirà due società a Mauritius:

Azienda A - Categoria GBL I soggetto a imposta @ 3%.

Questa società riceverà un "certificato di residenza" dal governo mauriziano. L'onorevole Corte Suprema ha dichiarato: "non si può dubitare di un certificato ufficiale rilasciato da un governo sovrano".

Azienda B - Categoria GBL II Non soggetto a imposta a Mauritius. Non ottiene il certificato di residenza a Mauritius.

La società A ottiene un certificato di residenza a Mauritius. Investe in India e guadagna, diciamo $ 10,000 dall'India. Pagherà spese di $ 9,000 alla società B. La società A pagherà l'imposta 3% su $ 1,000; o 0.3% sul suo reddito indiano.

6.6 I tribunali non chiederanno: "Perché un'imposta così bassa?" Finché è dovuta una certa imposta, la società è "responsabile" per le tasse a Mauritius. Dal momento che produce un certificato di residenza, deve beneficiare del DTA indo-mauriziano.

6.7 Tra 1991 e 1993, il governo indiano e RBI hanno liberalizzato gli investimenti NRI in India. Inoltre, sono stati autorizzati a investire attraverso organismi societari esteri - OCB e Trust.

Questo era un sistema integrato che invitava la manipolazione. Gli indiani che hanno soldi neri hanno semplicemente preso in prestito i nomi di alcuni amici dell'NRI. Hanno aperto OCB in paradisi fiscali in nome di NRI. Trasferiti i loro soldi neri da Hawala. Portato con lo stesso denaro nero in India attraverso gli OCB. E fatto soldi esentasse sui mercati dei capitali.

Armati del DTA indo-mauriziano, avevano una mano aperta nei mercati azionari indiani. Miliardi di rupie con tasse zero hanno dato loro una licenza manipolare il mercato azionario qualsiasi - in quale modo gli è piaciuto. Non avevano bisogno di Hawala. Hanno semplicemente fatto miliardi di rupie in borsa e fondi rimessi ufficialmente all'estero.

6.8 RBI e SEBI ne hanno permesso centinaia Investitori istituzionali esteri (FII) investire in India. Sono autorizzati a investire i fondi dei loro "titolari di conti". Questi titolari di account possono provenire da qualsiasi paese.

Qualsiasi straniero può prestare il suo nome a un residente indiano che ha soldi neri per usarlo di nuovo in India. Ketan Parekh ha usato tutti questi strumenti e ha provocato il disastro nei mercati azionari indiani - nell'anno 2001. In una reazione a scatti al ginocchio, RBI ha vietato tutti gli investimenti nel mercato del portafoglio attraverso OCB.

Le FII hanno ancora una corsa libera. Note di partecipazione sono ancora esentati da tutti i controlli della FEMA, dalle domande e dalle tasse indiane. Alcuni gruppi con sufficiente forza possono fare pressioni sui politici e ottenere leggi adeguate a loro, nonostante l'opposizione di CBDT e RBI.

6.9 Mauritius afferma che l'40% degli investimenti esteri in India viene dalle Mauritius. Considera le statistiche: Mauritius ha una popolazione di 1.2 milioni - meno della popolazione di Borivli o Kandivli o Malad o ... qualsiasi altra grande città dell'India. Il PIL delle Mauritius è di $ 11 miliardi e il risparmio nazionale totale è di $ 1.55 miliardi. L'India ottiene un investimento estero totale di $ 60 in miliardi di 70. I risparmi dell'India sono superiori a $ 400 miliardi.

L'affermazione di Mauritius è come quella di Mumbai: "Mumbai esporta il 40% delle esportazioni dell'India". Mumbai è solo un punto di transito, un porto e niente di più. Il porto è importante. Ma la sua importanza non è altro che quella di un porto.

Lo scherzo è, quando mai un'autorità mauriziana afferma che l'40% degli investimenti esteri in India proviene da Mauritius; tutti i media pubblicano questo articolo in prima età o in prima serata. Nessuno trascorre 2 minuti a pensare all'autenticità del reclamo.

(Tempo permettendo, discutere Malta ristrutturazione fiscale.)

Invece di definire, possiamo descrivere un paradiso fiscale come - “uno che facilita l'evasione fiscale; segretezza e / o riciclaggio di denaro ”?

7. Giochi, governi e organismi internazionali giocano:

Alistair-darling-barack-obama-cartoon

Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) nominato un comitato speciale per la gestione dei paradisi fiscali. Il governo degli Stati Uniti ha fortemente sostenuto il comitato e vi ha partecipato attivamente. Hanno pubblicato un rapporto chiamato "Concorrenza fiscale dannosa”. Quando l'azione proposta sembra aver danneggiato gli interessi degli Stati Uniti, hanno protestato e hanno quasi demolito l'azione. Ora l'intera azione è diluita.

Questo dà un'idea delle dimensioni e della forza del problema che la legge fa fronte.

Tuttavia, oggi gli Stati Uniti e la maggior parte dei paesi europei soffrono di deficit di bilancio. Alcuni politici sono fortemente contrari ai paradisi fiscali. Non vedono alcuna differenza tra l'evasione e l'elusione fiscale. I candidati elettorali statunitensi pubblicizzano con orgoglio che stanno sostenendo il dipartimento delle imposte generando dure tasse che propongono di colmare le lacune fiscali. Poi ci sono altri politici che non si preoccupano se il Paese perde le entrate fiscali o meno.

  1. Paradisi fiscali del mondo:

8.1 Più di 50 paesi in tutto il mondo possono soddisfare alcuni o tutti i criteri sopra indicati. Tuttavia, se uno chiede ai governi di questi paesi, nessuno può accettare che siano paradisi fiscali.

Dichiareranno inequivocabilmente di non supportare crimini e manipolazioni. Sono semplicemente centri finanziari efficienti che incoraggiano il commercio e gli investimenti globali. In effetti, se qualcuno li chiama Tax Haven, urleranno e grideranno. I politici innocenti (?) Si muoveranno e concorderanno sul fatto che non sono paradisi fiscali. Alcuni si definiscono centri finanziari offshore; o centri bancari.

Vedi l'Allegato II per una mappa dei paradisi fiscali in tutto il mondo.

8.2 Singapore.

Una quindicina di minuti navigando su Internet può fornire considerevoli informazioni sui paradisi fiscali di tutto il mondo. Ho scaricato considerevoli informazioni su Singapore, a causa della sua notizia in India. Di seguito viene fornito un riepilogo e collegamenti ai siti Web pertinenti.

(i) "Singapore è ben nota come la Svizzera dell'Asia".

http://www.singaporeincorporation.net/singapore_advantage.html#

(ii) paradisi fiscali dimenticati dall'OCSE.

OFFSHORE-FOX.COM

(iii) Cerca diverse agenzie in tutto il mondo che forniscono servizi per l'apertura e il mantenimento di SPV in diversi paradisi fiscali in tutto il mondo.

www.ocra.com;

(iv) Un'introduzione ai paradisi fiscali del mondo.

http://www.taxhavens.biz/best_tax_havens/

(v) "Il private banking di Singapore può sostituire le banche private svizzere?"

http://www.articlesnatch.com/Article/Can-Singapore-Private-Banking-Replace-Swiss-Private-Banks-/778025

(vi) Ottieni consulenti per incorporare SPV a Singapore e ottenere tutti i benefici del paradiso fiscale.

http://www.offshore-fox.com/offshore-corporations/offshore_corporations_0412.html

Puoi fare riferimento ai link sopra O ...

Basta navigare su Internet con le domande: "Tax Havens of the World"; o "Incorporazione di società a Singapore" o "Singapore - Paradiso fiscale" e otterrai informazioni adeguate per determinare se si tratta di un paradiso fiscale o meno.

8.3 Svizzera è la madre di tutti i paradisi fiscali del mondo. UK con tutte le sue colonie è il più grande paradiso fiscale del mondo. E mentre il presidente Obama ha fatto grossi rumori su British Virgin Island (BVI), Delaware stato negli Stati Uniti è più attraente di BVI. Lo stesso governo degli Stati Uniti sostiene il paradiso fiscale negli Stati Uniti.

Sostenere colonie come Panama come paradiso fiscale è un'altra storia. USA attira deliberatamente il maggior flusso di fondi non contabilizzati. Se la Svizzera e il Regno Unito sono fornitori di servizi, gli Stati Uniti sono i beneficiari dei servizi.

Il sistema del paradiso fiscale è partito da una vera transazione di un ricco uomo d'affari svizzero e di un piccolo uomo di nome Rothschild. È stato rafforzato durante le guerre mondiali. La Svizzera è rimasta neutrale in entrambe le guerre mondiali. Entrambe le parti in guerra hanno usato il suo sistema. È stato perfezionato dal governo e dalle banche svizzere; e diffuso in lungo e in largo dal governo britannico. Ampiamente usato dagli Stati Uniti.

  1. Necessità di un centro offshore.

Oltre alle persone che necessitano di paradisi fiscali per il riciclaggio di denaro sporco, vi sono altre esigenze di paradisi fiscali.

9.1 Governi dittatoriali.

Ci sono stati; e anche oggi esistono diversi governi: dittatoriali, tirannici e stravaganti. Consideriamo l'Uganda, per improvvisa acquisizione di beni di non africani; e i governi nazisti per il bottino di beni ebraici.

Le persone ricche esposte ai capricci di tali governi, devono proteggere la loro ricchezza attraverso paradisi fiscali. (Non si è sicuri se gli ebrei potrebbero davvero salvare. Ciò che hanno salvato dai nazisti, si presume sia stato perso nelle banche svizzere.)

Burocrazia burocratica 9.2.

In paesi come l'India - troppe normative burocratiche ostacolano la rapida decisione. Le persone con affari anche autentici preferirebbero le aziende nei paradisi fiscali - per i loro affari globali.

9.3 Protezione dai creditori, dagli "Inseguitori di ambulanze", dalle rivendicazioni sul divorzio, evitando i doveri immobiliari, evitando le leggi che costringono la successione immobiliare in un certo modo, e così via.

9.4 Ci sono alcuni paesi che evitano i criminali. Si concentrano sulla fornitura di servizi finanziari efficienti. Hanno forti disposizioni antiriciclaggio. Regolano anche i loro professionisti in modo considerevole. Questi paesi non si definiscono paradisi fiscali. Si definiscono "centri finanziari offshore".

Tuttavia, non esiste un paradiso fiscale che non corroda la base imponibile dei paesi industrializzati.

10. Porti fiscali e accordi di elusione fiscale doppia:

I paradisi fiscali come BVI non si occupano di DTA. Ma paradisi fiscali come Mauritius, Singapore, Cipro ecc. Firmano DTA con diversi paesi creduloni.

Fino a 1991, l'India non ha firmato alcun DTA con un paradiso fiscale. Dopo 1991, in vena di liberalizzazione, l'India ha firmato / continuato DTA con paradisi fiscali come: Mauritius, Cipro e Malta. L'India ha modificato il suo attuale DTA con Singapore e ha concesso un sgravio delle plusvalenze che non era disponibile in precedenza. Questo era con la consapevolezza che Singapore consente agli stranieri di aprire società lì, non riscuote guadagni in conto capitale e non riscuote imposte sul reddito sugli utili stranieri. chiaramente, una licenza concessa per gli acquisti di trattati. Qualche tempo fa un DTA è stato firmato con un paradiso fiscale Lussemburgo?!?!? L'India ha firmato DTA con Emirati Arabi Uniti dove è vero che non vi è alcuna imposta sul reddito. E poi gli Emirati Arabi Uniti hanno aperto diverse giurisdizioni paradisi fiscali all'interno del paese. Lo sceicco di Dubai ha regalato feudi individuali ai suoi fratelli e cugini. Ogni zona di libero scambio all'interno di Dubai è una società di proprietà di un parente dello sceicco.

11. Mobilità:

I banchieri, i procuratori legali e le autorità di certificazione con reti globali forniscono rapidamente servizi trasferimento di ricchezza da un paese all'altro; & anche cambio di residenza dell'azienda da un paese all'altro.

Considera i dettagli.

11.1 Tradizionalmente, gli indiani e altri hanno nascosto i loro soldi neri in oro, immobili e denaro. Questo va bene quando qualcuno ha qualche centinaia di migliaia di rupie. Immagina un ricco NRI che resta in Africa. Ha una ricchezza totale di milioni di dollari USA 500. Di questo, vuole investire $ 200 milioni. in oro. Può comprare un'enorme quantità di oro. L'oro fisico sarà una minaccia oltre che impossibile da spostare in tempi di crisi.

11.2 Ora considera la probabilità che all'improvviso il governo venga rovesciato dai guerriglieri. Il nuovo dittatore inizia a saccheggiare tutti i ricchi stranieri. In che modo questo NRI estrarrà il suo oro del valore di $ 200 milioni? Sarà impegnato a portare fuori i membri della sua famiglia. Il suo oro sarebbe perso. Per prendersi cura di questa eventualità avrebbe fatto quanto segue.

11.3 Tenere una società in un paradiso fiscale - diciamo, la Liberia. Tale società sottoscriverà i titoli di una banca svizzera che sarebbero denominati in ETF sull'oro - Obbligazioni in oro. I certificati di sicurezza in oro e i certificati azionari al portatore della società Tax Haven sarebbero conservati nell'armadietto di una banca svizzera nella sua filiale di Londra. Oppure possono essere dematerializzati e tenuti in forma elettronica. Ora, ovunque vada, la sicurezza può essere codificata.

11.4 Cosa succede se il governo liberiano viene rovesciato dai guerriglieri? I comunisti che odiano tutte le persone facoltose salgono al potere. Rivelano tutti i dettagli segreti delle società. Precauzioni contro tali eventi possono essere pianificate.

11.4.1 Non andare nei paradisi fiscali dove c'è una grande popolazione, c'è democrazia multipartitica e popolazione multi-razziale. Vai in un paese come Jersey o Guernsey, con una piccola popolazione con un interesse acquisito nel sistema Tax Haven.

11.4.2 Altre precauzioni

I consulenti dell'NRI a Londra e i banchieri in Svizzera trasferiranno durante la notte la registrazione della società offshore dalla Liberia alle Isole Vergini britanniche o a Panama. Poiché le azioni saranno azioni al portatore, il nuovo governo comunista della Liberia non verrà mai a conoscenza dei veri proprietari.

E se il bene e la società liberiana hanno un'altra società interveniente; il governo liberiano non avrebbe mai saputo del valore reale delle attività.

12. Rete di giustizia fiscale.

http://www.taxjustice.net/cms/front_content.php?idcat=144

L'evasione fiscale è solo una questione. Il riciclaggio di denaro e altri reati ingenti vengono condotti attraverso istituti finanziari e banche globali. Le banche più famose sono ora esposte per essere partner attivi in ​​questi giochi.

Come risposta, diversi governi stanno prendendo provvedimenti contro i paradisi fiscali. Ci sono ONG globali che espongono i giochi degli evasori fiscali e fanno campagne per il controllo dell'evasione fiscale. Una di queste ONG è Tax Justice Network.

Rapporti Paese per Paese

Un estratto dal sito Web di questa ONG in una campagna che stanno conducendo:

La "Tax Justice Network" e la coalizione "Publish What You Pay" stanno conducendo una campagna internazionale per i rapporti Paese per Paese (CbC) da parte delle multinazionali (MNC). Il principi sono semplici.

Quasi due terzi del commercio globale si svolgono all'interno MNC. Spostando i profitti tra filiali in diverse giurisdizioni, possono farlo scaricare i loro costi in giurisdizioni fiscali elevate, da detrarre dalle tasse, e spostare i loro profitti ai paradisi fiscali, dove pagano poca o nessuna imposta (esploriamo questo argomento in modo più completo sulla nostra pagina dei prezzi di trasferimento, qui). Queste costruzioni artificiali sono invisibili nei loro rapporti annuali, tuttavia: in base alle attuali norme contabili internazionali, le multinazionali possono spazzare tutti i loro risultati - profitti, pagamenti fiscali, prestiti e così via - in una singola cifra o insieme di cifre regionali. Quindi potresti ottenere una serie di risultati per "Africa" ​​o "Europa", ma è impossibile deselezionare questi numeri per capire cosa è successo in ogni paese.

I rapporti paese per paese farebbero sì che le multinazionali suddividessero i loro risultati per ciascun paese.

La rendicontazione Paese per Paese (CbC) fornirebbe benefici ben oltre l'arena fiscale. Attualmente, i cittadini non possono utilizzare gli account aziendali pubblicati per stabilire anche se un MNC opera nelle loro giurisdizioni, per non parlare di ciò che sta facendo lì. Man mano che le multinazionali diventano più complesse, il problema sta peggiorando.

Scopri dieci motivi per cui desideriamo i rapporti Paese per Paese, qui.

Note: Guarda anche il film di Holy Wood “Inside Job”. Per una persona che non è un economista, è difficile da capire. Il documento su "Currency Wars" può essere d'aiuto. Guardalo su:

http://www.rashminsanghvi.com/currency_wars.htm

  1. Possiamo Eliminare l'abuso di paradisi fiscali?

Le agenzie esecutive del mondo potrebbero non essere in grado di eliminare l'abuso dei paradisi fiscali perché -

13.1 I paradisi fiscali sono supportati da potenti governi.

Stati Uniti - Panama - Noriega; Delaware.

Regno Unito - Jersey, Guernsey, Bahamas ecc.

Svizzera.

Singapore.

Il governo indiano (a livello politico) protegge i paradisi fiscali e contemporaneamente fa rumore contro i paradisi fiscali.

13.2 All'interno del paese, potenti politici, burocrati e uomini d'affari usano e proteggono i paradisi fiscali. I paradisi fiscali proteggono i politici. Quindi l'aiuto reciproco crea muri cinesi di fronte a onesti Commissari per le imposte sul reddito e alla magistratura.

13.3 I migliori professionisti del mondo sono disponibili per aiutare i paradisi fiscali; confondere le forze dell'ordine e la magistratura.

13.4 In definitiva, è una debolezza umana naturale - Avidità. Ha controllato le menti umane in ogni momento della storia e in tutti i luoghi della geografia (beh, quasi). Finché ci sono persone avide; e leggi che rendono redditizie le violazioni; questi paradisi fiscali e sistemi simili possono continuare. Se possiamo eliminare l'avidità, possiamo eliminare questi sistemi.

Mentre l'India non può eliminare alcun paradiso fiscale, se i politici e la magistratura competenti delle autorità fiscali sono vigili, il loro uso improprio può essere ridotto al minimo.

14. Alla fine………..

Il governo indiano a livello politico sembra essere confuso. O probabilmente, ci sono altri motivi. Da un lato, il governo va avanti, firma i trattati con paradisi fiscali. Quindi il dipartimento delle imposte persegue le persone che hanno saldi con i paradisi fiscali. Davanti alla Corte suprema, il governo indiano va avanti e difende DTA con Mauritius. Il dipartimento (Azadi Bachao Andolan) indaga sulle persone che investono attraverso Mauritius. Governo su regole obiezioni RBI e consente FII e Note di partecipazione; promette loro protezione dalle indagini da parte del dipartimento delle imposte ai sensi di GAAR. E fa rumori sul denaro nero davanti al pubblico e fa promesse all'on. Corte Suprema.

In questo caos, chi può proteggere i contribuenti onesti e punire i trasgressori fiscali?